tel. O461 220048 email: centroantiviolenzatn@tin.it

Nascondi le tue tracce

Stai Attenta!
Sei preoccupata che qualcuno scopra che hai visitato questa pagina web?
Leggi i seguenti consigli sulla sicurezza!

Qualcuno può scoprire e/o controllare i tuoi accessi in internet?
I principali programmi con cui navighi in internet (browser) sono: Google Chrome, Internet Explorer e Mozilla Firefox. Tutti i browser salvano sempre delle informazioni che riguardano l’elenco dei siti visitati (cronologia) , le immagini di questi siti e le parole inserite nei motori di ricerca. I motori di ricerca sono le pagine web per la ricerca in internet, ad esempio: Google, Yahoo Search, Bing, AOL.
Chi accede allo stesso pc che hai utilizzato per le tue ricerche, potrebbe recuperare queste informazioni.

Cosa fare per ridurre questa possibilità?

RICONOSCI IL BROWSER CHE STAI USANDO

Se non sai che tipo di browser stai utilizzando, vai alla barra degli strumenti (elenco di voci disposte orizzontalmente nella parte più in alto della pagina internet) e clicca l’icona in alto a destra (potrebbe essere l’icona di una rotella oppure tre puntini in verticale o ancora due linee orizzontali) si aprirà un menù a tendina (elenco di voci verticali), e una voce in fondo al menù nominerà il browser in differenti modi. Potresti trovare scritto “Riguardo Internet Explorer” , “Mozilla Firefox”, oppure “Guida di Google Chrome” o “Aiuto” o altro.

Una volta capito che tipo di browser stai usando, fai riferimento alle informazioni relative ad esso che troverai scritte più avanti.

Ricerca nascosta: tutti i principali browser hanno una modalità di “navigazione nascosta” che, una volta abilitata, non immagazzina informazioni sulla tua navigazione in Internet in quella finestra. Questo non impedisce ai servizi on-line di vedere ciò che hai visualizzato, ma ti consente di non lasciare tracce sul tuo computer della tua attività in Internet (no cronologia, web cache o altro) e questa è una prima precauzione da prendere.

Cronologia: I browser conservano l’elenco dei siti web che hai visitato: si chiama “Cronologia” e può essere cancellata.


INTERNET EXPLORER

Ricerca nascosta Clicca su “Sicurezza” nella barra degli strumenti e seleziona “InPrivate Browsing”, oppure premi contemporaneamente Ctrl + Maiusc (è il tasto con la freccia verso l’alto, il penultimo in basso a destra sulla tastiera) + P. Nelle ultime versioni di Internet Explorer clicca sui tre puntini in fondo a destra sulla barra degli strumenti e seleziona “Nuova finestra InPrivate” (anche nelle ultime versioni, comunque, si può semplicemente premere contemporaneamente Ctrl + Maiusc + P).

NB: Queste indicazioni sono per chi ha un PC, se hai un Mac al posto di “ctrl” devi premere “cmd”.

É inoltre consigliabile effettuare un controllo incrociato per essere certe che niente sia stato memorizzato.

Premi l’icona “Strumenti”, rappresentata da un ingranaggio, e seleziona “Opzioni Internet”. Nella scheda “Contenuto” in “Completamento automatico” seleziona “Impostazioni” poi “Elimina Cronologia Completamento Automatico”. Poi vai sulla casella di controllo “Cronologia”, clicca su “Elimina”  e infine su Ok.

Cronologia Premi contemporaneamente Ctrl + H e cancella tutti gli inserimenti relativi a www.centroantiviolenzatn.it selezionando con il tasto destro, oppure cliccando sulla X posta a lato del link visualizzato, e scegliendo “Cancella”; oppure, nelle ultime versioni di Internet Explorer, sulla barra degli strumenti a sinistra clicca il simbolo con tre lineette orizzontali ( oppure con una stellina affiancata a tre lineette orizzontali), quindi clicca sull’orologio con una freccia in senso antiorario (anche nelle ultime versioni, comunque, si può semplicemente premere contemporaneamente ctrl + H). Si apre la pagina con la cronologia, clicca sulla punta della freccia che indica “Ultima settimana”. Si apre un elenco di siti, cancella il sito www.centroantiviolenzatn.it cliccando sulla X a destra del nome del sito.


MOZILLA FIREFOX

Ricerca nascosta Clicca su “Menù” nella barra degli strumenti (in alto a destra) e seleziona “Nuova finestra anonima”. Nelle ultime versioni di Mozilla Firefox clicca sull’icona con le tre lineette orizzontali sulla barra degli strumenti in alto a destra e seleziona “Nuova finestra anonima”. Oppure clicca col tasto destro sul link e seleziona “Apri link in nuova finestra anonima”.

É inoltre consigliabile effettuare un controllo incrociato per essere certe che niente sia stato memorizzato.

Clicca su “Menù”, o per le versioni più recenti, sull’icona con tre righe orizzontali (in versioni più recenti l’icona ha tre righe verticali e una obliqua), quindi clicca sul menù “Cronologia” e poi su “Cancella la cronologia recente”. Nel menù a tendina accanto alla voce “Intervallo di tempo da cancellare” seleziona il periodo che ti interessa. Cliccare sulla freccia accanto a “Dettagli” e verifica che sia selezionata la voce “Moduli e ricerche” quindi clicca su “Cancella adesso” e chiudi la finestra di dialogo.

Cronologia Premi contemporaneamente Ctrl + H e, nel menu che appare sulla sinistra dello schermo clicca su “oggi” o “ieri” (in base all’intervallo temporale che si vuole visualizzare), cancella tutti gli inserimenti relativi a www.centroantiviolenzatn.it selezionando con il tasto destro e scegliendo “Elimina pagina” (oppure “Cancella” in altre versioni).

Nelle ultime versioni di Mozilla Firefox clicca sull’icona con le tre lineette orizzontali sulla barra degli strumenti in alto a destra e clicca su “Cronologia” (anche nelle ultime versioni, comunque, si può semplicemente premere contemporaneamente Ctrl + H).


GOOGLE CHROME

Ricerca nascosta Clicca su “Menù” nella barra degli strumenti e seleziona “Nuova finestra di navigazione in incognito”, oppure premi contemporaneamente Ctrl + Maiusc + N.  Nelle ultime versioni di Google Chrome, clicca sull’icona con i tre puntini verticali sulla barra degli strumenti in alto a destra e seleziona “Nuova finestra di navigazione in incognito”. Controlla che nell’angolo in alto ci sia l’icona grigia della navigazione in incognito (un paio di occhiali rotondi sormontati da un cappello).

Opzioni simili si trovano anche nei browser Opera e Safari.

É inoltre consigliabile effettuare un controllo incrociato per essere certe che niente sia stato memorizzato.

Clicca su “Altro”, l’icona con i tre puntini in verticale, seleziona “Altri stumenti” e quindi “Cancella dati di navigazione”. Nella parte superiore della casella scegli il periodo di tempo, quindi clicca su “Cancella dati di navigazione”.

Cronologia Clicca sull’icona con tre puntini verticali, poi clicca su “Cronologia”, e poi nuovamente su “Cronologia”, oppure premi contemporaneamente Ctrl + H, quindi seleziona il sito www.centroantiviolenzatn.it e clicca “Rimuovi gli elementi selezionati”. Nelle ultime versioni di Google Chrome, clicca su “Altro”, l’icona con i tre puntini verticali sulla barra degli strumenti in alto a destra, poi clicca su “Cronologia”, quindi seleziona il sito www.centroantiviolenzatn.it e clicca “Rimuovi gli elementi selezionati”. Se si desidera cancellare l’intera cronologia cliccare sull’icona con tre puntini verticali, poi “Cronologia” e poi selezionare nuovamente la voce “Cronologia”, cliccare quindi su “Cancella dati di navigazione” e selezionare l’intervallo di tempo, cliccare infine sul tasto “CANCELLA DATI”.


EMAIL

Se un maltrattante ti manda messaggi minacciosi o offensivi via email, puoi salvarli e/o stamparli come prove della violenza subita. Tutte le email che hai mandato vengono salvate in “Posta inviata”.

Se inizi a scrivere un’ email ma non la finisci, generalmente la puoi trovare tra le “Bozze”.

Se rispondi ad un’ email, il messaggio che ti è stato inviato rimarrà nel corpo dell’email, quindi, se non vuoi che qualcuno veda il tuo messaggio originale, stampa l’email e poi cancellala dal programma con cui gestisci le tue email (ad esempio Outlook Express, Outlook, Thunderbird, ecc.) o dal sito internet con cui le stai guardando.

Quando elimini un’email in programma di gestione delle email, questa non viene effettivamente eliminata, ma viene solo spostata in una cartella chiamata “Cestino”. Per eliminarla definitivamente, devi andare in Cestino, selezionarla ed eliminarla.


BARRE DEGLI STRUMENTI

Capita di fare una ricerca in internet non sul sito del motore di ricerca, ma direttamente nella finestra della barra degli strumenti. Le barre degli strumenti memorizzano le parole che hai digitato nel motore di ricerca. Per cancellarle devi controllare le istruzioni specifiche di ciascun dispositivo. Ad esempio, per la barra degli strumenti di Google devi semplicemente cliccare sull’icona di Google e scegliere “Cancella cronologia ricerca”.


SICUREZZA GENERALE

Se non utilizzi una password per entrare nel tuo computer, altre persone potrebbero entrare nella tua posta elettronica o vedere l’utilizzo che fai di internet. Inoltre, le informazioni che ti abbiamo dato potrebbero non nascondere completamente le tue tracce perché molti browser hanno delle funzioni che mostrano i siti visitati di recente. La modalità più sicura per fare ricerche in internet è non utilizzare il tuo computer personale, ad esempio alla biblioteca locale, in un Internet Café, a casa di un amico o al lavoro.